x
Iscrivitti alla nostra newsletter

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Non un email valido!
Interessato a
Richiesto!

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7, 13 e 23 del D. Lgs. n. 196/2003, dichiaro di aver preso conoscenza dell'informativa di TRE.CI per il trattamento dei miei dati personali, ed eventualmente sensibili, di essere esaurientemente informato in merito ai miei diritti e di conoscere come e dove esercitare gli stessi, pertanto per consenso e presa visione.

Richiesto!
Si prega di compilare tutti i campi richiesti!

News

OBBLIGO ALLERGENI

L’indicazione degli allergeni nei menu e nei libri ingredienti diventa un obbligo dal 13 dicembre, in applicazione del Regolamento Europeo 1169 del 2011, già applicato da altri Stati UE.

Questo significa che dal 13 dicembre, entrando in un ristorante, in un self service, in un bar, in una mensa, in una gelateria e in una gastronomia, le diverse proposte del menu dovranno essere accompagnate da un «elenco ingredienti dettagliato» con indicata la presenza, se prevista, di uno o più dei 14 principali nutrienti fonte di allergia, oppure presentate da un «addetto agli allergeni» che li elencherà quando si sceglie un piatto, affiancando il cameriere e il sommelier.

E tutto dovrà essere aggiornato cambiando i menu.

Trasparenza degli ingredienti, anche se nascosti: vedi i solfiti per «lucidare» frutta e verdura o quelli del vino bianco, vedi il lattosio nei salumi, vedi lo zucchero nel pane, vedi il lisozima di uovo che arricchisce il grana padano ma non il reggiano.

Una persona  allergica alle uova deve sapere cosa gli è stato grattugiato sulla pasta.

La UE prevede anche un continuo aggiornamento degli allergeni.

Protestano le categorie di settore, esultano gli allergologi.

Quali gli alimenti, e i loro derivati, da segnalare?

I cereali contenenti glutine; i crostacei; le uova; il pesce; le arachidi; la soia; il latte e il lattosio; la frutta a guscio (mandorle, nocciole, noci, pistacchi); il sedano; la senape; i semi di sesamo; l’anidride solforosa e i solfiti se superiori a determinate concentrazioni; i lupini; i molluschi.

Dal 13 dicembre dovranno essere  evidenziati nel menu o narrati.

Si allega una metodologia semplificata di comunicazione degli allergeni dei prodotti somministrati.

Tre.Ci Servizi Ambientali è a Vostra disposizione per qualunque chiarimento in merito.

(Tel. 0331/214722)

 

Condividi

Per ulteriori informazioni compila il seguente form

* Campi obbligatori
  •  
Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7, 13 e 23 del D. Lgs. n. 196/2003, dichiaro di aver preso conoscenza dell'informativa di TRE.CI per il trattamento dei miei dati personali, ed eventualmente sensibili, di essere esaurientemente informato in merito ai miei diritti e di conoscere come e dove esercitare gli stessi, pertanto per consenso e presa visione. Si   No  

Questo sito utilizza cookie per consentire una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti.