x
Iscrivitti alla nostra newsletter

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Non un email valido!
Interessato a
Richiesto!

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7, 13 e 23 del D. Lgs. n. 196/2003, dichiaro di aver preso conoscenza dell'informativa di TRE.CI per il trattamento dei miei dati personali, ed eventualmente sensibili, di essere esaurientemente informato in merito ai miei diritti e di conoscere come e dove esercitare gli stessi, pertanto per consenso e presa visione.

Richiesto!
Si prega di compilare tutti i campi richiesti!

News

AGENTI CANCEROGENI

Con il DM 11 Febbraio 2021 sono state recepite le Direttive (UE) 2019/130 e 2019/983 che modificano l’allegato XLII (sostanze, miscele e processi classificati come comportanti l’esposizione a sostanze cancerogene) e XLIII (limiti di esposizione professionali ad inquinanti aerodispersi classificati come cancerogeni) del D.lgs. 81/2008. Le modifiche più significative riguardano:

✓ l’introduzione dei lavori comportanti esposizione alle emissioni di gas di scarico dei motori diesel nell’allegato XLII;

✓ l’introduzione dei lavori comportanti penetrazione cutanea degli oli minerali precedentemente usati nei motori a combustione interna per lubrificare e raffreddare le parti mobili all’interno del motore nell’allegato XLII; ✓ l’introduzione di nuovi inquinanti, tra cui Tricloroetilene, composti inorganici del Cadmio e del Berillio, la Formaldeide, le emissioni di gas di scarico dei motori diesel nell’elenco delle sostanze cancerogene con valori limite di esposizione professionale (Allegato XLIII);

✓ l’introduzione di nuovi inquinanti, tra cui le miscele di Idrocarburi Policiclici Aromatici e gli Oli minerali precedentemente usati nei motori a combustione interna per lubrificare e raffreddare le parti mobili all’interno del motore nell’elenco delle sostanze cancerogene per cui è necessario considerare anche l’assorbimento cutanea nella definizione dell’esposizione professionale (Allegato XLIII).

Si ricorda che i limiti di esposizione professionale individuati dall’Allegato XLIII sono valori da non superare, come specificato dall’Art. 235 c. 3 del D.lgs. 81/2008.

Si ricorda anche che la potenziale esposizione professionale a sostanze cancerogene comporta, in ogni caso, una valutazione del rischio cancerogeno, al fine di stabilire l’eventuale necessità di iscrizione dei lavoratori nel registro degli esposti ad agenti cancerogeni, con gli adempimenti che ne conseguono.

Siamo a disposizione per approfondire l’applicabilità degli aggiornamenti normativi alla Vostra realtà aziendale.

Condividi

Per ulteriori informazioni compila il seguente form

* Campi obbligatori
  •  
Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7, 13 e 23 del D. Lgs. n. 196/2003, dichiaro di aver preso conoscenza dell'informativa di TRE.CI per il trattamento dei miei dati personali, ed eventualmente sensibili, di essere esaurientemente informato in merito ai miei diritti e di conoscere come e dove esercitare gli stessi, pertanto per consenso e presa visione. Si   No  

Questo sito utilizza cookie per consentire una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti.