x
Iscrivitti alla nostra newsletter

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Non un email valido!
Interessato a
Richiesto!

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7, 13 e 23 del D. Lgs. n. 196/2003, dichiaro di aver preso conoscenza dell'informativa di TRE.CI per il trattamento dei miei dati personali, ed eventualmente sensibili, di essere esaurientemente informato in merito ai miei diritti e di conoscere come e dove esercitare gli stessi, pertanto per consenso e presa visione.

Richiesto!
Si prega di compilare tutti i campi richiesti!

Sicurezza nei luoghi di lavoro

  • Richiedi infoResponsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione - BASSO RISCHIO valido come formazione DIRIGENTI E PREPOSTI

    • 26/11/18
    Programma e Orario

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione ha un ruolo fondamentale all’interno dell’azienda e la sua nomina/designazione e deve essere ben ponderata dal datore di lavoro; la figura in questione deve avere conoscenze  tecniche gestionali oltre a capacità di coinvolgimento  di  tutti i lavoratori nella gestione della sicurezza in azienda.

     

    Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione svolge prevalentemente i seguenti compiti:

    • provvede all’individuazione dei fattori di rischio, alla valutazione dei rischi e all’individuazione delle misure per la sicurezza  e per la salubrità degli ambienti di lavoro nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale;
    • elabora, per quanto di sua competenza, le misure preventive e protettive di cui all’art. 28, comma 2, e i sistemi di controllo di tali misure;
    • elabora le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
    • individua i dispositivi di protezione individuale e i sistemi di controllo di tali misure
    • partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alla riunione periodica di cui all’art. 35;
    • programma i corsi di formazione ed informazione per i lavoratori e fornisce loro le informazioni di cui all’art. 36

    NORMATIVA:

    • Accordo tra il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell’articolo 34, commi 2 e 3 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, e successive modifiche e integrazioni”.
    • art. 34 del D.Lgs. 81/08 e smi
    • L'“Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano finalizzato all’individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i Responsabili e gli Addetti dei Servizi di Prevenzione e Protezione, ai sensi dell’art. 32 del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii.” è stato approvato nella seduta del 7 luglio 2016 della Conferenza Stato-Regioni con Repertorio Atti n. 128/CSR

    Il datore di lavoro che intende svolgere direttamente il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione deve obbligatoriamente frequentare un corso di formazione in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro.

    Il monte ore di formazione da frequentare è individuato in base al settore Ateco 2002 di appartenenza dell’azienda; i corsi saranno articolati in tre differenti livelli di rischio:

    • BASSO 16 ore
    • MEDIO 32 ore
    • ALTO 48 ore

    Il comma 2 dell’art. 34 prevede che i corsi per gli RSPP abbiano la durata minima del corso in 16 ore e massima di 48 ore adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative. I contenuti e le articolazioni del corso saranno stabiliti mediante accordo in sede di Conferenza Stato Regioni entro dodici mesi dall’entrata in vigore del decreto legislativo 81/08. Fino alla pubblicazione dell’accordo conserva la validità la formazione effettuata in base al Decreto 16/01/07 ovvero corsi della durata minima di 16 ore.

    REQUISITI DEI DOCENTI

    Esperienza almeno triennale di docenza o insegnamento o professionale in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

    ORGANIZZAZIONE DEI CORSI

    • individuazione di un responsabile del progetto formativo
    • n° minimo di partecipanti pari a 6 - n° massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35
    • tenuta del registro di presenza
    • assenze ammesse: massimo 10%
    • al termine del corso sarà somministrata una verifica di apprendimento, che prevede colloquio o test obbligatori, in alternativa tra loro
    • al termine del corso verrà predisposto un verbale relativo alla valutazione globale

    ATTESTATI

    • Denominazione del soggetto formatore
    • Normativa di riferimento
    • Dati anagrafici del corsista
    • Specifica della tipologia di corso seguito con indicazione del settore di riferimento
    • e relativo monte ore frequentato
    • Periodo di svolgimento del corso
    • Firma del soggetto che rilascia l’attestato, il quale può essere anche il docente

     

    PROGRAMMA DEL CORSO – RSPP  EX ART. 34

     

    MODULO

    CONTENUTI

    DOCENZA

    1° Modulo

    NORMATIVO - giuridico

     

    Durata

    • BASSO: 4 ore
    • MEDIO: 8 ore
    • ALTO: 12 ore
    • il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    • la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
    • la “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i. ;
    • il sistema istituzionale della prevenzione;
    • i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
    • il sistema di qualificazione delle imprese.

    Tecnico Società

    Tre.Ci Servizi Ambientali

    2° Modulo

    GESTIONALE - gestione ed organizzazione della sicurezza

    Durata

    • BASSO: 4 ore
    • MEDIO: 8 ore
    • ALTO: 12 ore
    • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    • la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
    • la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
    • il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie);
    • modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
    • gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
    • il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
    • la gestione della documentazione tecnico amministrativa;
    • l’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze

    Tecnico Società

    Tre.Ci Servizi Ambientali

    3° Modulo

    TECNICO – individuazione e valutazione dei rischi

     

    Durata

    • BASSO: 4 ore
    • MEDIO: 8 ore
    • ALTO: 12 ore

     

    • i principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
    • il rischio da stress lavoro-correlato;
    • rischi ricollegabili al genere, all'età e alla provenienza da altri paesi;
    • i dispositivi di protezione individuale;
    • la sorveglianza sanitaria;

    Tecnico Società

    Tre.Ci Servizi Ambientali

    4° Modulo:

    RELAZIONALE – formazione e consultazione dei lavoratori

     

    Durata

    • BASSO: 4 ore
    • MEDIO: 8 ore
    • ALTO: 12 ore

     

    • l’informazione, la formazione e l’addestramento;
    • le tecniche di comunicazione;
    • il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
    • la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza:
    • natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

    Tecnico Società

    Tre.Ci Servizi Ambientali

     

    Stampa orario corso
    Sessione 26 nov. 2018
    nov. 201826
    14.30 - 18.30
    dic. 201803
    14.30 - 18.30
    dic. 201810
    14.30 - 18.30
    dic. 201817
    14.30 - 18.30
    Tutte le date in Programma

Questo sito utilizza cookie per consentire una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti.